http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/ - http://ebooks9.fr/

Carenza di figure apicali nei comuni dell’Isola, l’AnciSicilia: “Tema di assoluta priorità nel confronto col governo nazionale. Necessario predisporre opportune modifiche legislative”

“La carenza di figure apicali in settori chiave della pubblica amministrazione sta mettendo in seria difficoltà la gestione di numerosissimi enti locali. Per questi motivi, riteniamo che sia necessario e prioritario un confronto tra l’Anci e il Governo nazionale per ottenere modifiche legislative finalizzate a garantire la presenza delle funzioni dirigenziali e organizzative in tutti i comuni”.

Lo hanno detto  Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia, che aggiungono: “Da una recente indagine fatta dalla nostra Associazione, a partire dallo scorso dicembre, abbiamo rilevato che l’assenza di figure apicali non è un fatto episodico ma una realtà diffusa, una criticità che è diventata un dato di sistema e che mette i sindaci nella sgradevole posizione di non riuscire a far funzionare servizi strategici nella gestione dell’ente”.

“In particolare  – aggiungono Orlando e Alvano – risulta che siano diverse decine i comuni che, sprovvisti di responsabili apicali nei servizi affari generali e sociali, finanziari e tecnici, non sono nelle condizioni di potere avviare una qualsivoglia procedura per superare tale carenza”.

            “Si comprende come tale stato di cose  – conclude il presidente Orlando – sia stato aggravato dal fatto che gli amministratori locali sono costretti a confrontarsi con una legislazione sempre più complessa e che per certe materie – si pensi all’armonizzazione contabile ed alle procedure per gli appalti pubblici – richiede la presenza di figure di elevata professionalità”.