Assemblea dei sindaci, sarà richiesto un incontro urgente a deputazione nazionale siciliana, presidente Musumeci, ai ministri per il Mezzogiorno e dell’Interno e al vice ministro per l’Economia

Dall’assemblea dei sindaci – ha detto il presidente dell’ANCI Sicilia, Leoluca Orlando a conclusione dell’incontro svoltosi ieri sera – è emerso un coro unanime che ha evidenziato il disagio e la sofferenza dei comuni in Sicilia. Bisogna, adesso, sviluppare azioni concrete nei confronti della Regione e dello Stato: per questi motivi chiederemo ai 9 prefetti dell’Isola di consentire nei prossimi giorni un incontro tra la deputazione nazionale siciliana  e i sindaci delle relative province i quali, in questa occasione, presenteranno le delibere approvate in consiglio comunale con cui vengono esposte le criticità finanziarie degli enti locali.  Sottolineiamo che non parteciperemo alla prossima riunione della Conferenza Regione-Autonomie locali se non saranno inserite risorse adeguate per i comuni. Chiederemo, inoltre, un incontro urgentissimo al Presidente della Regione, nella speranza di ottenere risposte concrete sul Fondo perequativo e sul Fondo investimenti 2020. Contestualmente una richiesta di incontro sarà inviata anche ai ministri per il Mezzogiorno e dell’Interno e al vice ministro dell’Economia”

A conferma del gravissimo disagio dei comuni siciliani, nel corso dell’assemblea, è stata ipotizzata e verrà esaminata la possibilità di azioni giudiziarie da parte del sistema dei comuni nei riguardi del Governo nazionale e del Governo regionale.