spot_imgspot_img
HomeComunicati StampaAttentato a Parigi, la solidarietà dei comuni siciliani

Attentato a Parigi, la solidarietà dei comuni siciliani

“Esprimiamo la solidarietà anche a nome dei comuni siciliani al popolo francese e, al contempo, rivolgiamo un invito agli amministratori locali a promuovere sui singoli territori iniziative e momenti di solidarietà e di incontro che possano costituire una pronta reazione a quanto accaduto, cominciando, eventualmente , col porre le bandiere a mezz’asta nei municipi e a proclamare il lutto cittadino. Una reazione utile a ribadire che il valore della libertà e di tutti i diritti civili riconosciuti solennemente in Europa non posso essere scalfiti dalla violenza e dalla strategia della paura e del terrore che movimenti integralisti stanno portando avanti”.

Lo hanno detto Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia, che aggiungono: “La comune tradizione di rispetto per la persona e i valori di cui l’Europa è portatrice ci fanno sentire un unico popolo che oggi si stringe attorno ai morti di Parigi e che intende reagire per difendere le libertà individuali senza volere rinnegare il proprio spirito di solidarietà e di accoglienza verso gli altri popoli. Spirito quest’ultimo che ha sempre caratterizzato la storia della nostra Isola che è sempre stata aperta all’accoglienza e alla solidarietà fra i popoli”.

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA