Canone unico patrimoniale, un webinar di ANCI Sicilia martedì 23 febbraio

Il canone di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria”, questo il titolo del webinar che, organizzato dall’ANCI Sicilia, si svolgerà il 23 febbraio dalle 15 alle 17.30. L’incontro, che sarà introdotto e coordinato dal segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani, Mario Emanuele Alvano, prenderà in esame l’art. 1, comma 816, della Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di Bilancio 2020) con cui è stato disposto che dal 2021 comuni, province e città metropolitane devono istituire il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (Nuovo Canone Unico Patrimoniale), per riunire in una sola forma di prelievo le entrate relative all’occupazione di aree pubbliche e la diffusione di messaggi pubblicitari.

Tale canone sostituisce la vigente disciplina della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP), del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP), dell’imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni (ICPDPA), nonché del canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari (CIMP) e del canone per l’occupazione delle strade.

“Gli enti pubblici – spiegano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’ANCI Sicilia –, a decorrere dal 2021, sono chiamati a istituire il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (canone unico), come stabilito dalla legge di Bilancio 2020. La nuova entrata ridisegna, di fatto,  il mondo dei cosiddetti tributi minori che, in vario modo, erano in precedenza gestiti dai comuni e dalle province. Il nuovo canone ha rappresentato un’operazione particolarmente complessa per i comuni che hanno dovuto organizzarsi in tempi strettissimi.  Oggi si assiste, infatti, ad una corsa degli uffici per cercare di partire con il piede giusto”.

 “Il webinar organizzato dalla nostra Associazione – concludono Orlando e Alvano – vuole fornire delle indicazioni utili agli enti locali chiamati a rivedere procedure e regolamenti ormai consolidati, con le difficoltà connesse all’attuale contesto emergenziale e alle criticità contenute nella normativa di riferimento”.

L’accesso al webinar sarà consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili e la richiesta di iscrizione al seminario dovrà avvenire esclusivamente previa registrazione al sito https://www.anci.sicilia.it/iscrizioni, compilando il relativo form.