spot_imgspot_img
HomeNotizieCentrale unica di committenza, possibile rinvio al 1° settembre

Centrale unica di committenza, possibile rinvio al 1° settembre

Rinvio al 1° settembre dell’obbligo per i Comuni non capoluogo di rivolgersi alle centrali uniche di committenza: è questa una delle proposte di modifica al Dl Milleproroghe che in queste ore sarà esaminata dalle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera.

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA