Centrale Unica di Committenza, preoccupazione dell’Anci Sicilia

0
208

L’attuazione della Centrale Unica di Committenza (DL 66/2014) sta già provocando notevoli difficoltà attuative e interpretative creando di fatto la totale paralisi nei comuni non capoluogo di provincia. L’Anci Sicilia esprime forte preoccupazione per il grave stato di disagio che vive la maggior parte dei comuni siciliani e auspica una soluzione in tempi rapidi per garantire il corretto funzionamento delle autonomie locali dell’Isola. comunicato-anci-CUC