Chiusura sportelli Serit: La soddisfazione del presidente Scala per l’atto di indirizzo dell’assessore Armao

0
194

“Esprimo la mia soddisfazione per quanto deciso dall’assessore Gaetano Armao su una questione spinosa come quella della Serit. Attendiamo, adesso, che si attivi, come stabilito, il tavolo di confronto per esaminare tutte le problematiche relative al riordino della società e per trovare delle soluzioni condivise a tutela dei lavoratori e degli utenti”.

Questo il commento di Giacomo Scala, presidente dell’AnciSicilia che interviene sul recente atto di indirizzo firmato dall’assessore regionale all’Economia.

L’assessore Armao ha, infatti, invitato il dirigente generale del Dipartimento Finanze e Credito a emanare un’apposita direttiva con la quale viene richiesta la sospensione del piano di riordino della Serit che sta procedendo alla chiusura di molti sportelli in tutto il territorio regionale.

Sarà, quindi, attivato, secondo quanto previsto dall’assessore Armao, un tavolo di confronto con le autonomie locali, propedeutico alla riorganizzazione delle sedi decentrate con l’obiettivo di esaminare le esigenze aziendali unitamente a quelle degli enti territoriali coinvolti.

“Ringraziamo – ha concluso Salvatore Lo Biundo, sindaco di Partinico e componente dell’ufficio di presidenza dell’AnciSicilia – l’assessore Armao per questo atto di indirizzo che potrà arginare un grave disagio per molti contribuenti dell’Isola. La Serit, infatti, a fronte di un riordino aziendale per il contenimento della spesa, non ha minimamente preso in considerazione le esigenze di tutti quei cittadini che sarebbero costretti ad affrontare dei veri e propri viaggi per sanare le situazioni debitorie”.