http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/ - http://ebooks9.fr/

Crisi finanziaria delle città metropolitane, a Roma un incontro con il ministro per gli Affari regionali

Crisi finanziaria delle città metropolitane siciliane: se ne è discusso oggi pomeriggio a Roma durante un incontro convocato dal ministro per gli Affari regionali, Erika Stefani, e dal Sottosegretario di Stato, Stefano Candiani.

“Ci auguriamo che questo confronto tra i soggetti interessati, Stato, Regione Siciliana ed enti intermedi, – spiegano il presidente Orlando e il segretario generale Alvano – più volte richiesto dalla nostra Associazione, possa finalmente consentire la definizione di un percorso che dia una prospettiva stabile agli enti intermedi dell’Isola in modo da garantire, attraverso l’approvazione degli strumenti finanziari, l’esercizio delle funzioni fondamentali”.

Si è avviato un importante percorso di condivisione sulle deroghe normative che possano consentire alle ex province l’approvazione di strumenti finanziari atti a garantire la funzionalità degli enti e le spese per investimenti.

Il confronto dovrà poi proseguire, anche con rappresentanti del Ministero dell’Economia e delle Finanze, per individuare un accordo di natura finanziaria in grado di assicurare agli enti intermedi stabilità nel tempo .

Durante la riunione, cui hanno preso parte, tra gli altri, gli assessori regionali Armao e Grasso, l’AnciSicilia ha prodotto un documento in cui, tra le varie emergenze e difficoltà finanziarie, si sottolinea “l’urgenza di consentire alle ex province siciliane di ritrovare una funzione istituzionale smarrita da tempo anche attraverso un pieno esercizio delle funzioni loro affidate con particolare riferimento alla gestione di strade e istituti scolastici”.