Dati Frontex sull’immigrazione Orlando, “Si ascolti la voce dei comuni siciliani, in Italia e in Europa”

0
150

Nei primi 4 mesi del 2014 c’è stato un aumento del 823% di arrivi di migranti verso l’Italia rispetto allo stesso periodo del 2013 e da gennaio ad aprile 2014 si sono registrati 25650 arrivi in Sicilia e 660 in Puglia e Calabria, questi i dati emersi da uno studio dell’Agenzia Frontex e presentati, nei giorni dal vice direttore, Gil Arias Fernandez.
“Questi dati dimostrano in maniera chiara e “certificata” che sulla vicenda dell’immigrazione in Europa la Sicilia riveste una posizione diversa da ogni altra Regione europea – ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente dell’Anci Sicilia – e per questo motivo la voce dei comuni siciliani, che conoscono la problematica e ne subiscono più di ogni altro le conseguenze, dovrebbe trovare spazio in Italia ed in Europa”
“Chiederemo – continua Orlando – un’audizione al Commissario Europeo per l’immigrazione e alla Commissione competente per evidenziare la drammatica situazione che si trovano a vivere quotidianamente i Comuni e l’assoluta centralità della Sicilia in questa emergenza umanitaria”.