DL 66, il Presidente Orlando: “Rischio di paralisi, urge l’intervento del governo”

0
168

“Da ieri in tutta Italia è stata sottratta alle amministrazioni comunali non capoluogo di provincia la competenza per la celebrazione di gare per appalti di beni e forniture anche sotto la soglia. In tal modo – spiega il presidente dell’AnciSicilia, Leoluca Orlando – si realizza un assurdo appesantimento dei tempi e delle procedure di assegnazione degli appalti senza alcuna rispondenza alle esigenze delle singole amministrazioni comunali anche di grandi dimensioni purché non capoluogo di provincia”.

Il presidente Orlando ha aggiunto: “Lo scorso 14 giugno a Catania ho rappresentato al Ministro Alfano la gravità delle conseguenze di tale norma del Dl 66 e ho sollecitato ulteriormente l’attenzione del Ministero dell’Interno in sintonia, peraltro, con quanto deliberato dagli organi nazionali dell’Anci”.

lettera fassino