Domani la giornata nazionale di protesta dei Comuni d’Italia.Tutte le province siciliane coinvolte nella manifestazione

0
209

Domani tutti i municipi d’Italia saranno coinvolti nella grande manifestazione, indetta dall’Anci, per protestare contro gli effetti della manovra del Governo. Questa mattina, durante l’ufficio di presidenza dell’AnciSicilia, svoltosi a Villa Niscemi, è stato fatto il punto sull’iniziativa che coinvolgerà anche la stragrande maggioranza dei comuni siciliani. In tutte le nove province siciliane, infatti, delegazioni di sindaci incontreranno i prefetti e convocheranno i consigli comunali cui potranno partecipare i cittadini. La protesta in Sicilia si articolerà, dunque, in due momenti: al mattino è prevista la chiusura simbolica degli uffici di anagrafe e stato civile e la riconsegna in prefettura, alla presenza di assessori e consiglieri, delle deleghe del sindaco quale Ufficiale del Governo. Nel pomeriggio, invece, si procederà con la convocazione dei consigli comunali, aperti alla partecipazione delle parti sociali e dei cittadini. ANCI.MANIF15SETT2011