Ferragosto. Anci Sicilia. Gli auguri di Orlando ai sindaci siciliani, ai giovani e ai tanti migranti

0
163

“Ai Sindaci siciliani e, per loro tramite, a tutti gli amministratori e a tutte le comunità locali un augurio di un Ferragosto sereno, con l’auspicio – che è impegno quotidiano di tanti amministratori locali – che si possano affrontare, in spirito di collaborazione civile e istituzionale, le tante criticità sociali, occupazionali, finanziarie, economiche, che spesso mortificano le migliori intenzioni e il tanto impegno delle amministrazioni comunali”. Lo ha detto Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia e sindaco di Palermo.

“Un particolare augurio e impegno per i tanti disoccupati e per i tanti giovani che devono poter evitare la condanna della emigrazione – continua Orlando – e devono poter provare nei nostri territori ragioni di speranza e di lavoro. Un impegno e un augurio per i tanti precari e per le tante criticità dei settori commerciali, artigianali e industriali, dal Petrolchimico di Gela alla Keller di Carini, dai Call Center al settore agricolo e dalla Fiat di Termini Imerese alla Gesip e ai Cantieri Navali di Palermo così come per gli addetti ai settori del sistema idrico integrato e dei rifiuti. Tutte queste criticità occupazionali e aziendali sono conferma di una crisi di sviluppo, che pregiudica benessere e qualità di servizi e che non consente, tra l’altro, il pieno utilizzo delle straordinarie potenzialità umane e ambientali, e anche della straordinaria attrazione turistica della nostra regione. Un pensiero e un impegno – conclude il presidente di Anci Sicilia -, da ultimo e non per ultimo, per alleviare la disperazione di tanti migranti, che hanno trovato e troveranno cultura di solidarietà e accoglienza di noi siciliani. Un apprezzamento e una gratitudine forte a quanti, in specie forze dell’ordine e magistratura, sono impegnati anche in questi giorni nel settore della sicurezza, della vivibilità e della legalità, condizioni tutte di un ordinato sviluppo”.