Fondi Strutturali Europei e programmazione dei Comuni. Il 21 maggio a Messina un convegno dell’AnciSicilia

0
172

La programmazione dei nuovi Fondi Strutturali europei, che vedrà i comuni direttamente coinvolti nelle decisioni prese dall’Ue, sarà il tema del convegno dal titolo “La coesione territoriale e il ruolo dei comuni” che, organizzato dall’AnciSicilia, si svolgerà il 21 maggio a Messina, a partire dalle 10, nelle sale del Palazzo della Cultura “Antonello da Messina”. Tra gli obiettivi dell’incontro, svolgere un’azione informativa per consentire ai comuni di programmare e accelerare la spesa comunitaria, conoscere l’accordo sui nuovi piani operativi e sollecitare un’interlocuzione diretta tra Regione ed Enti locali. “Il convegno – spiegano Giacomo Scala e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia – indicherà agli amministratori dell’Isola quali strumenti, anche normativi, bisognerà mettere in campo nella dialettica con l’Ue e con la Regione, in modo tale da assicurare risorse per la progettazione e, soprattutto, procedure più snelle per la cantierizzazione dei progetti. Inoltre, si cercherà di fare il punto sul metodo più idoneo per utilizzare le risorse e su come mettere a disposizione dei comuni gli strumenti per realizzare progetti di qualità. Infine, verrà affrontato anche uno dei punti nodali che coinvolge in pieno la Regione, ovvero come avere una visione di insieme circa lo sviluppo del territorio, senza sovrapporre modelli che fra loro non dialogano”. “Ma in questo contesto bisognerà anche tener conto – concludono Scala e Alvano – dell’imminente riforma delle province che scardinerà i vecchi modelli e imporrà nuovi assetti territoriali”. Il convegno vedrà la partecipazione di Giacomo Scala, presidente dell’AnciSicilia, e dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Nino Bartolotta. I lavori saranno introdotti da Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani. Tra i relatori, Paolo Amenta, vicepresidente dell’AnciSicilia e responsabile delle Politiche comunitarie, Basilio Ridolfo, coordinatore regionale Piccoli comuni AnciSicilia, e Vito Santarsiero, sindaco di Potenza e delegato Anci per il Mezzogiorno.