Fondi Ue, via libera alla riprogrammazione delle risorse. Orlando: “Apprezzamento per l’impegno del ministro Provenzano”

0
144

L’ANCI Sicilia esprime apprezzamento per la collaborazione istituzionale che ha impegnato i comuni siciliani, il Governo nazionale e il Governo regionale e che ha condotto alla conclusione della procedura per la riprogrammazione dei Fondi europei. Si tratta di 1,3 miliardi di euro di risorse da destinare a interventi strutturali e all’emergenza Covid. Di questi circa 380 milioni di euro saranno a favore degli enti locali dell’Isola.

Il presidente dell’Associazione dei comuni siciliani esprime “un particolare apprezzamento al ministro Provenzano e alle strutture dell’Agenzia per la coesione territoriale per aver superato i noti problemi derivanti dalla decisione dell’Assemblea Regionale Siciliana  di utilizzare risorse europee notoriamente sottoposte a particolari limiti e procedure”.

“L’ANCI Sicilia – conclude il presidente Orlando – confida che nel più breve tempo possibile siano adottati i provvedimenti di competenza regionale in modo tale che entro il 31 dicembre i comuni siano in grado di predisporre i relativi atti di impegno”.