Giornate formative su tributi locali e federalismo fiscale, il via domani con il primo incontro previsto ad Acireale

0
227

Si svolgerà domani, ad Acireale, la prima delle cinque giornate formative promosse dell’AnciSicilia, in collaborazione con l’Ifel. L’incontro, che prende spunto dal progetto “Federalismo Fiscale e Tributi Locali: attività di accertamento e riscossione e contrasto all’evasione da parte dei Comuni anche in forma associata; Patto di Stabilità interno, Bilanci, Contabilità degli Enti locali e Nuova Fiscalità Locale”, sarà incentrato, in particolare, sul tema “Il bilancio di previsione e la nuovafiscalità locale”. La giornata formativa di Acireale, promossa in collaborazione con l’Adocec e a cui hanno aderito oltre 70 addetti ai lavori, tra sindaci, amministratori e responsabili delle ragionerie e dei servizi finanziari e tributari dei comuni, avrà luogo, a partire dalle 9, nella sala convegni della Direzione generale del Credito Siciliano (via Sclafani, 40). “Abbiamo registrato – precisa Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’AnciSicilia – un notevole interesse. È prevista, infatti, una grande partecipazione e ciò testimonia che la scelta di occuparsi di “Federalismo Fiscale e Tributi Locali”, con un’attenzione particolare rivolta alle problematiche che riguardano l’attività di accertamento, riscossione e contrasto all’evasione da parte dei comuni, soddisfi la forte richiesta di formazione che proviene dai funzionari e dai dirigenti comunali e, non secondariamente, dagli amministratori locali”.  “L’AnciSicilia – spiega Giacomo Scala, presidente dell’Associazione dei comuni siciliani –con l’organizzazione di queste giornate formative, vuole sottolineare l’importanza della gestione, da parte dei comuni, delle entrate proprie. Nell’ottica del federalismo fiscale e in un momento di progressivo e drammatico taglio ai trasferimenti statali e regionali, le autonomie locali dovranno sempre più contare sui tributi locali. Per questo motivo, stiamo cercando di fornire nuovi strumenti di conoscenza, informazione e stimolo per i dipendenti comunali e gli amministratori” L’incontro di domani vedrà – oltre la partecipazione di Antonino Garozzo, sindaco di Acireale e consigliere regionale dell’AnciSicilia, di Giuseppe Cicala, consigliere nazionale dell’Anci, e di Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani –  anche gli interventi dei seguenti docenti: Francesco Bruno, ex ragioniere generale della Provincia e del Comune di Catania, della professoressa Nicotra, ordinario di Diritto Costituzionale e del professore Muscarà, ordinario di Diritto Tributario.