Il presidente Amenta e il segretario Alvano al direttivo nazionale ANCI

0
701

Il presidente dell’ANCI Sicilia, Paolo Amenta, ha preso parte,  questo pomeriggio a Roma, insieme con il segretario generale, Mario Emanuele Alvano, al Comitato direttivo dell’ANCI nazionale.

Durante l’incontro è intervenuto per chiedere che l’ANCI, anche nell’ambito della Conferenza Stato- Regione-Autonomie locali, avvìi  un percorso per l’istituzione di un tavolo che  individui le opportune scelte normative e finanziarie per far fronte alle specifiche e strutturali criticità degli enti locali dell’Isola e porre un freno al drastico aumento di comuni in crisi finanziaria.

In assenza di ciò, oltre alle gravi conseguenze sulla qualità di servizi in favore di cittadini e imprese, vi è un concreto rischio sull’efficace utilizzo delle risorse del PNRR e della programmazione 2021-2027. Nel ribadire una posizione fortemente critica sull’impostazione che sta accompagnando l’iter di approvazione del disegno di legge sull’autonomia differenziata, il presidente Amenta ha ribadito la necessità di dare integrale attuazione alla legge 42/2009 sul federalismo fiscale e avviare sulle autonomie locali della Sicilia un confronto permanente con i rappresentanti del Governo nazionale, del Governo regionale e dell’ANCI.

Carla Muliello, Addetto Stampa ANCI Sicilia, tel. 334 9800242