Il presidente Orlando ha incontrato l’assessore Borsellino

0
531

Il presidente dell’AnciSicilia, Leoluca Orlando, e il segretario dell’Associazione, Mario Emanuele Alvano, hanno incontrato l’assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino.
Durante l’incontro sono stati evidenziati gli aspetti del documento programmatico, per la parte che riguarda l’azione dell’assessorato Sanità, approvato durante l’Assemblea dei comuni, svoltasi a Palermo il 5 maggio scorso.
Al tempo stesso, l’Associazione ha espresso il timore circa l’eccessiva incidenza dei costi che gravano sui comuni dell’Isola in seguito ad alcuni decreti assessoriali.
In particolare, si tratta dei decreti del 25 gennaio 2013, del 2 settembre 2013, del 5 marzo 2014 e del 17 marzo 2014.
I comuni siciliani, infatti, si ritrovano un ulteriore onere a proprio carico che riguarda la compartecipazione al costo delle rette giornaliere delle prestazioni socio-sanitarie e riabilitative dei soggetti ricoverati in strutture RSA (Residenza Sanitaria Assistenziale) e delle prestazioni riabilitative psico-fisiche-sensoriali in regime semiresidenziale e residenziale. Inoltre, la compartecipazione ai costi è prevista anche per l’attività socio- riabilitativa da attuarsi nelle strutture residenziali psichiatriche e nelle strutture per l’assistenza a soggetti dipendenti da sostanze d’abuso.
“Si è trattato – spiega il presidente Orlando – di un incontro che consente l’avvio di una proficua collaborazione fra l’assessorato alla Salute e l’AnciSicilia. Si è convenuto che, anche attraverso la partecipazione di rappresentanti dell’Associazione ai diversi tavoli di lavoro, saranno affrontati i temi legati ad un più efficiente funzionamento del sistema socio-sanitario integrato”.