http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/ - http://ebooks9.fr/

L’8 ottobre a Palermo l’Assemblea annuale dei comuni siciliani. Orlando: “Un confronto sulle nostre proposte di modifica della normativa regionale e nazionale”

Un confronto non solo sulle criticità ma anche sulle proposte di modifica della normativa di carattere regionale e nazionale: saranno queste le finalità e gli argomenti alla base dell’Assemblea annuale dei comuni siciliani che si svolgerà a Palermo il prossimo 8 ottobre.

Un incontro che, organizzato dall’AnciSicilia, vedrà la partecipazione, tra gli altri, di:  Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana, Gianfranco Miccichè, Presidente dell’Ars, Andrea Ferri, responsabile Finanza locale Anci-Ifel, Gaetano Armao e Bernardette Grasso, assessori regionali all’Economia e alle Autonomie locali.

“Siamo consapevoli che i problemi dei comuni siciliani, considerando le specifiche potestà attribuite alla Regione e il dibattito in atto sul trasferimento delle competenze relative alla finanza locale, vadano necessariamente affrontati attraverso un vero e proprio “patto” tra comuni, Regione e Governo nazionale”.

Questo il commento del presidente e del segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani, Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, che aggiungono: “L’Assemblea sarà un momento di confronto fondamentale per far sì che le note criticità finanziarie, che hanno portato numerosi comuni in dissesto, pre- dissesto e in condizioni strutturalmente deficitarie, possano essere affrontate attraverso una visione di prospettiva che metta al centro non soltanto alcune necessarie modifiche nell’attuale quadro legislativo (si pensi al tema dei criteri di riparto del Fondo delle autonomie locali, alla revisione del Fondo crediti di dubbia esigibilità e alla Tari in bolletta), ma anche attraverso misure significative che favoriscano una maggiore qualità dei servizi rivolti a cittadini e imprese, lo sviluppo dei territori, il contrasto  allo spopolamento e all’impoverimento territoriale e un programma per superare le gravi carenze infrastrutturali”.

L’Assemblea dei comuni si svolgerà martedì 8 ottobre nella Sala De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa a partire dalle 9,30.