La Cassa Depositi e Prestiti propone ai comuni di convertire i mutui in prestiti flessibili

0
172

La Cassa Depositi e prestiti propone agli Enti Locali un’operazione di gestione dei residui o di eventuale conversione in prestiti flessibili dei mutui concessi ai comuni, province e comunità montane fra il 2005 e il 2010. L’operazione è volta a favorire un’azione di efficientamento delle posizioni debitorie delle singole amministrazioni interessate con tangibili benefici in termini economico-finanziari. L’iniziativa sarà concretamente operativa dal 21 maggio fino al primo giugno 2012. La Cassa Depositi e Prestiti, per illustrare l’operazione, ha organizzato una serie di incontri sul territorio che costituiscono un’ottima occasione per approfondire queste opportunità. PROGRAMMA INCONTRI