spot_imgspot_img
HomePrimo PianoLa Corte di Cassazione sancisce l’illegalità del MUOS, soddisfazione dell’Anci Sicilia

La Corte di Cassazione sancisce l’illegalità del MUOS, soddisfazione dell’Anci Sicilia

“Un nuovo importante passo è stato compiuto, da un lato per affermare il diritto dei cittadini e degli Enti locali a partecipare ed essere attori delle scelte che li riguardano e dall’altro per affermare la vocazione pacifica della Sicilia, la cui posizione strategica deve essere spunto per promuovere azioni di pace e dialogo e non per nuove strutture e interventi militari.” Questa la dichiarazione di Leoluca Orlando apprendendo con soddisfazione la notizia relativa alla sentenza della Corte di Cassazione che, rigettando il ricorso dell’Avvocatura di Stato, ha sancito la illegalità del MUOS.
“La sentenza di oggi dimostra, con assoluta chiarezza, che le preoccupazioni sollevate, ormai da tanti mesi, da movimenti e amministratori locali sono fondate e i rischi per la salute dei cittadini sono reali – continua Orlando – e che lo sviluppo della nostra Isola, non può prescindere dalla salvaguardia e dalla valorizzazione del nostro patrimonio naturalistico”.

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA