La programmazione dei distretti sociosanitari e l’Avviso pubblico 1/2022 PNRR – Next generation EU – proposte di intervento per l’inclusione sociale di soggetti fragili e vulnerabili”, webinar 11 marzo

0
282

La programmazione dei distretti sociosanitari e l’Avviso pubblico 1/2022 PNRR – Next generation EU – proposte di intervento per l’inclusione sociale di soggetti fragili e vulnerabili”, questo il titolo del webinar che si svolgerà venerdì 11 marzo a partire dalle 10.30, e che  vedrà la partecipazione di esperti e del portavoce del Forum Terzo Settore in Sicilia. L’incontro avrà la finalità di fornire elementi utili alla partecipazione dei distretti sociosanitari allAvviso pubblico n. 1/2022 per lapresentazione di proposte di intervento da parte degli Ambiti Territoriali Sociali da finanziare nell’ambito del PNRR, con scadenza 31 marzoL’incontro costituirà anche loccasione per approfondire il tema dell’inclusione l’integrazione delle persone migranti e il ruolo della Regione Siciliana nei progetti a valere sugli avvisi del PNRR.


T
ale attività si svolge nellambito del Progetto BUSYBuilding Capacities for Sicily che appartiene allobiettivo nazionale 3 di capacity building e rientra nel Fondo asilo, migrazione e integrazione (Fami) del ministero dell’Interno, cofinanziato dall’Unione Europea.

Il progetto, il cui Ente Capofila è l’ASP di Trapani, verte su un partenariato composto dai comuni di Palermo, Siracusa, Marsala, Corleone, Isole Pantelleria e Favignana, lANCI Sicilia e il CEFPAS (Centro per la formazione permanente e l’aggiornamento professionale del servizio sanitario Sicilia), con lobiettivo disviluppare nel territorio siciliano le competenze della pubblica amministrazionerelative all’accoglienza, supporto, orientamento e inserimento sociale dei migranti attraverso la creazione di sportelli dedicati e di moduli formativi mirati alle esigenze del territorio.

La richiesta di iscrizione dovrà avvenire esclusivamente previa registrazione al sito http://www.anci.sicilia.it/iscrizioni.

GDE Errore: Errore nel recupero del file - se necessario disattiva la verifica degli errori (404:Not Found)