Lavoratori Asu senza sussidio. AnciSicilia: “Il governo regionale intervenga in tempi brevi”

0
147

“Riteniamo assolutamente necessario che il governo regionale intervenga in tempi brevi, mettendo in atto tutte le azioni necessarie affinché si sblocchi una situazione che sta fortemente penalizzando i lavoratori Asu che non hanno ancora percepito il sussidio del mese scorso”.

Lo hanno detto Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia.

 “E’ bene ricordare – aggiunge Orlando – che si tratta di personale che riveste un ruolo importante per il funzionamento degli enti locali”. 

“A questi lavoratori – conclude Luca Cannata, vice presidente vicario dell’Associazione dei comuni siciliani – oltre al danno tocca anche la beffa. Lavorano come dipendenti comunali ma non sono contrattualizzati, non hanno garanzie previdenziali e  il sussidio cui hanno diritto, che a stento garantisce loro la sopravvivenza, arriva pure in ritardo. Bisogna che il governo regionale intervenga al più presto motivandoli, restituendo la fiducia nelle istituzioni e garantendo il loro futuro”.