Nuovi sbarchi di immigrati e sovraffollamento dei centri di accoglienza, Leoluca Orlando (ANCI Sicilia): “Il Governo attui tutte le misure necessarie a garantire la salute di siciliani e migranti”

0
117

“I continui sbarchi sulle coste siciliane, anche in ragione del bel tempo di questi ultimi giorni, stanno aumentando in maniera esponenziale evidenziando una situazione sempre più critica in molti comuni dell’agrigentino e del ragusano, dove il conseguenziale sovraffollamento dei centri di accoglienza rende difficile fare applicare le misure di contenimento necessarie ad impedire il contagio da Covid – 19”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia.
“I continui arrivi – continua Orlando – stanno estremizzando una situazione già compromessa, costringendo gli amministratori dei comuni coinvolti a farsi carico di individuare soluzioni di primissima accoglienza, spesso in centri abitati e in luoghi inadatti a una permanenza prolungata per il periodo di isolamento obbligatorio e a garantire il rispetto delle necessarie regole di distanziamento sociale”.
“Chiediamo al Governo – conclude il presidente Orlando – di intervenire tempestivamente attuando tutte le misure necessarie, a garantire il diritto alla vita e alla salute ai cittadini siciliani e ai migranti, quali stanziamento di specifiche risorse e dispositivi di protezione individuale e così come praticato anche con l’utilizzo di navi ove sia possibile garantire controlli sanitari e necessaria quarantena”.