Si è insediata questa mattina la Commissione politiche giovanili dell’ANCI Sicilia. L’assessore Simone Digrandi, del comune di Ragusa, nominato Coordinatore

0
519

“Oggi abbiamo raggiunto un traguardo molto importante, la creazione di una Commissione che, dedicata alle politiche giovanili per un confronto su temi fondamentali per gli enti locali, mette insieme i giovani amministratori siciliani che vogliono formarsi e approcciarsi alla politica in maniera diversa per costruire insieme scenari importanti in una terra che ha bisogno di servizi, occupazione, di risorse per combattere la povertà e potenziare la sanità. L’obiettivo sarà quello di affrontare le criticità del sistema degli enti locali in maniera organica, approcciandosi ai problemi da risolvere in modo innovativo e concreto”.
Lo ha detto questa mattina il presidente dell’ANCI Sicilia, Paolo Amenta, durante l’insediamento della Commissione speciale “Politiche giovanili “ istituita dall’Associazione per creare una rete attiva, composta da assessori del settore e amministratori interessati. Tra gli obiettivi: condividere idee, esperienze e buone pratiche a favore dei giovani e delle comunità locali.

Il segretario generale, Mario Emanuele Alvano, dopo aver fatto il punto su temi come lo spopolamento demografico, la dispersione scolastica, la formazione universitaria e sull’importanza che le politiche giovanili vengano affrontate in maniera trasversale su ogni singola scelta politica, ha dato la parola a Federica Celestini Campanari, commissario dell’Agenzia italiana per la gioventù, che ha illustrato, ai numerosi amministratori dell’Isola presenti all’incontro, le politiche del governo e i progetti che aiutano i giovani a conoscere le opportunità esistenti in Europa, a fare esperienze all’estero con l’obiettivo di tornare in Italia con un nuovo bagaglio di conoscenze da mettere a disposizione delle comunità di provenienza.

Il segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani ha precisato che l’iniziativa di creare la Commissione è nata anche grazie al confronto spontaneo e diretto di un gruppo di assessori che hanno voluto confrontarsi su temi di interesse delle giovani generazioni.
La parola è poi passata a Luciano Marino, coordinatore di ANCI Sicilia Giovani, che ha augurato buon lavoro ai componenti della Commissione invitandoli a “lavorare sempre e comunque con spirito di servizio e amore per il territorio”.
Al termine dei lavori l’assessore alle politiche giovanili del comune di Ragusa, Simone Digrandi , è stato nominato coordinatore della Commissione.
All’incontro hanno preso parte anche Leonardo Spera, vice presidente dell’Associazione, e Giulio Tantillo, vice presidente dell’ANCI Sicilia e referente per i consigli comunali d’Italia.