Siglato protocollo d’intesa tra AnciSicilia e Ordine degli Agronomi

0
147

Uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, valutazione di impatto ambientale e obblighi per lo sviluppo degli spazi verdi urbani: questi i punti essenziali del protocollo d’intesa, sottoscritto questa mattina a Villa Niscemi, dall’AnciSicilia  e dalla Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia.

L’accordo si propone di offrire un sostegno concreto alle amministrazioni dell’Isola per avviare tutte le procedure necessarie, come richiesto dalle normative di settore sia europea che italiana, rispettando la massima trasparenza e incrementando la qualità dei piani e dei progetti presentati dai comuni.

“Siamo consapevoli – spiega Leoluca Orlando, presidente dell’AnciSicilia – che le amministrazioni necessitano sempre di più di aggiornare le proprie competenze su temi che sono in continua evoluzione. Per questi motivi, l’AnciSicilia continua a impegnarsi per offrire un sostegno concreto agli enti locali e, in questo caso, lo fa anche per garantire delle soluzioni immediate sulla questione della sicurezza ambientale che, in questi ultimi anni, è diventata una delle priorità dei comuni. Il silenzioso flagello dei pesticidi sull’ambiente esiste e ci riguarda tutti da vicino e scongiurare reali pericoli per la salute pubblica è uno degli obiettivi che vogliamo raggiungere con il protocollo firmato oggi che servirà anche a garantire procedure di sicurezza, politiche di prevenzione e un monitoraggio costante sulla vivibilità degli spazi verdi urbani”.

“Il protocollo – aggiunge Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani – rappresenta uno strumento utile per avviare una collaborazione istituzionale finalizzata a sostenere le amministrazioni nel difficile compito di snellire e semplificare le procedure burocratiche. Anche in funzione di questo, verrà creato un comitato tecnico-scientifico regionale che avrà la funzione di supportare i comuni nell’attuazione degli obblighi di legge e di fornire eventuali indicazioni su altre materie di comune interesse”.

“L’accordo – conclude Corrado Vigo, Presidente della Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia – consentirà a tutti i comuni di poter adempiere a disposizioni di legge con la collaborazione degli agronomi e dei forestali della Sicilia che metteranno a disposizione le proprie competenze specifiche. La Federazione degli Agronomi e l’AnciSicilia stanno siglando questo accordo per primi in tutta Italia, dando spazio anche alla predisposizione dei piani di sicurezza fitoiatrici, considerati uno strumento per la massima tutela della salute pubblica. Saranno, infatti, solo ed esclusivamente gli esperti a decidere dove, quando e in che modo dovranno essere fatti i trattamenti per il verde di competenza dei comuni”.