Ato rifiuti e Ato idrico, è necessario fare chiarezza

0
273

In considerazione del fatto che la riforma degli ATO rifiuti e la situazione relativa agli Ato idrici si trovano in una fase prolungata di stallo rispetto alla quale il Governo non ha saputo incidere con scelte strategiche e ha prodotto una normativa che di certo non ha contribuito a fare chiarezza, l’AnciSicilia ha chiesto un incontro all’Assessore  regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità, Nicolò Marino, per discutere dell’emergenza rifiuti, anche alla luce dell’Ordinanza n. 8/rif del 27 settembre 2013 e ha indetto per il 29 ottobre alle 10,30 presso i locali di Villa Niscemi, a Palermo, un incontro con i Comuni con reti idriche gestite dall’Eas per affrontare le problematiche che deriveranno dalla procedura di liquidazione  dell’Ente Acquedotti Siciliani in liquidazione.