spot_imgspot_img
HomePrimo PianoCarta solidale per acquisti di beni di prima necessità a sostegno di...

Carta solidale per acquisti di beni di prima necessità a sostegno di nuclei familiari in stato di bisogno, l’INPS comunica le procedure che dovranno essere adottate dai Comuni

L’INPS, con il comunicato n. 002723 del 19/07/2023, rende noto che sono state completate le elaborazioni relative alla produzione delle liste definitive dei beneficiari della “Carta dedicata a te”.
Le liste sono state suddivise per Comune e ogni lista riporta l’associazione, per ciascun beneficiario, degli elementi identificativi della carta assegnata da Poste Italiane. Le liste definitive sono disponibili, per i Comuni, nella procedura dedicata, accessibile dal portale dell’Istituto.
I Comuni, sulla base dei dati riportati nelle liste, comunicheranno ai beneficiari le indicazioni complete per il ritiro della carta presso gli uffici postali, utilizzando il fac- simile disponibile nella procedura stessa.
Nel caso in cui i Comuni individuino nelle liste definitive soggetti non aventi diritto al beneficio che per errore o per la tempistica ristretta di consolidamento delle liste non siano riusciti ad eliminare dalle liste stesse o che si siano ritrovati nelle liste, pur ritenendo di averli eliminati, non dovranno effettuare la comunicazione nei loro confronti per il ritiro della carta e provvederanno, invece, sia in questo caso, sia nell’ipotesi in cui la carta sia stata nel frattempo già consegnata, a comunicare tempestivamente a INPS entro il 25 luglio p.v., con PEC all’indirizzo DC.inclusionesocialeeinvaliditacivile@postacert.inps.gov.it, i nominativi di tali soggetti (nome e cognome) con l’indicazione del codice fiscale per il quale procedere all’annullamento della carta stessa da parte di Poste Italiane.
Il messaggio è stato adottato d’intesa con il Ministero dell’Agricoltura, sovranità alimentare e foreste.

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA