spot_imgspot_img
HomePrimo PianoDecreto "Rilancio", siglata l'intesa per il riparto dei tre miliardi a...

Decreto “Rilancio”, siglata l’intesa per il riparto dei tre miliardi a ristoro delle mancate entrate dei Comuni.

È stata siglata, ieri,  l’intesa, ratificata in conferenza Stato città, sul criterio di riparto dei tre miliardi stanziati dal decreto Rilancio (dl 34/2020) di cui 900 milioni sono stati già erogati a fine maggio. I fondi sono destinati a compensare le minori entrate di Comuni, Province e Città metropolitane per effetto dell’emergenza sanitaria.

Contestualmente il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha pubblicato l’allegata nota metodologica con cui sono stati individuati i criteri e le modalità di riparto del fondo di cui all’art. 106 del D.L. n. 34 “Fondo per l’esercizio delle funzioni fondamentali degli enti locali”.

È stato inoltre chiarito che l’assegnazione definitiva delle risorse non potrà mai essere inferiore per ciascun ente all’acconto già ricevuto dai comuni.

Allegato_A_Nota_Metodologica_Comuni_DEF_15 luglio_Ver

 

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA