spot_imgspot_img
HomeComunicati StampaGravi disagi economici scaturiti dalla pandemia da covid-19, ANCI Sicilia: “Si rifinanzi...

Gravi disagi economici scaturiti dalla pandemia da covid-19, ANCI Sicilia: “Si rifinanzi l’ordinanza di protezione civile emessa il 29 marzo scorso per dare sostegno a vecchie e nuove povertà”

L’Anci Sicilia torna a sollecitare al Governo nazionale il rifinanziamento dell’Ordinanza della Protezione civile n.658 del 29 marzo, che ha stanziato 400 milioni da destinare a misure urgenti di solidarietà alimentare e le cui risorse sono state velocemente ed efficacemente impiegate dai sindaci a sostegno delle tantissime famiglie in grave difficoltà finanziaria per gli effetti economici scaturiti dalla pandemia da Covid-19.

“E’ necessario il rifinanziamento delle risorse previste dall’Ordinanza della Protezione
Civile del  marzo scorso, il cui esaurimento richiede un immediato intervento del Governo nazionale”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia.

“Come amministratori locali  – continua Orlando – abbiamo il dovere di  rappresentare i rischi per la tenuta sociale delle nostre città avendo cura delle fasce più deboli e com’è stato già anticipato lo scorso 9 giugno nel corso dell’incontro fra il ministro Lamorgese e le città metropolitane, riteniamo sia estremamente  urgente dare un  sostegno immediato a  vecchie e nuove povertà affinché nessuno resti indietro”.

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA