spot_imgspot_img
HomePrimo PianoGuerra in Ucraina. ANCI Sicilia “Facciamo appello a tutte le realtà produttive...

Guerra in Ucraina. ANCI Sicilia “Facciamo appello a tutte le realtà produttive dei comuni siciliani affinché aiutino urgentemente la comunità di Mariupol

“Rivolgo un accorato appello a tutte le realtà produttive dei comuni siciliani affinché aiutino urgentemente la comunità di Mariupol”. Lo ha detto il presidente di Anci Sicilia Leoluca Orlando. In queste ore la città portuale di Mariupol, situata sulla costa settentrionale del mar d’Azov, al centro di un assalto dei militari russi, non ha più acqua e le forze d’occupazione russe stanno bloccando l’uscita dalla città di mezzo milione di persone.

Già nei giorni scorsi, durante i primi raid russi, Orlando in qualità di sindaco della città di Palermo, aveva inviato una lettera di vicinanza al collega di Mariupol, Vadym Boichenko. “In questo momento drammatico – afferma Orlando – oltre a rinnovare la mia vicinanza al sindaco Boichenko e a tutti i cittadini di Mariupol, rivolgo con ancora più forza un forte appello a tutte quelle realtà, pubbliche e private, che operano nei comuni siciliani affinché si impegnino per dare un concreto aiuto agli abitanti di questa città in cui i bombardamenti, come dichiarato dal sindaco, non si fermano. Nel tempo difficile che stiamo vivendo la pace si collega alla vita che costituisce il diritto dei diritti degli esseri umani. E’ arrivato il tempo dell’azione: diamo il nostro aiuto a chi ne ha bisogno e insieme ai sindaci dell’isola veicoliamo la causa della pace”.

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA