spot_imgspot_img
HomePrimo PianoLegge di stabilità nazionale e tagli ai Comuni. Orlando: “non si possono...

Legge di stabilità nazionale e tagli ai Comuni. Orlando: “non si possono continuare a vessare gli enti locali togliendo loro risorse vitali”

“Se fossero confermate le notizie relative al taglio di 1 miliardo e mezzo ai Comuni con l’approvazione della Legge di Stabilità ci troveremmo di fronte all’ennesima conferma di un atteggiamento del Governo nazionale, che, negli ultimi anni, ha fortemente penalizzato gli Enti locali sottraendo loro risorse vitali”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia.
“Una tale politica, come abbiamo già in altre occasioni avuto modo di osservare – continua Orlando -produce il deprecabile effetto di trasformare gli amministratori locali agli occhi dei cittadini in “cattivi” che, pur non avendo nessun effettivo potere e dovendo agire sempre a causa di decisioni altrui, aumentano le imposte locali portando le aliquote a livelli intollerabili”.
“Di fronte a questo “accerchiamento” da parte delle Regioni e dello Stato nei confronti dei Comuni – conclude il Presidente Anci Sicilia – è necessario che l’Anci, nel caso in cui questa notizia fosse confermata, faccia la sua parte avviando ogni iniziativa necessaria”.

ARTICOLI CORRELATI

IN EVIDENZA