Orlando: “Inaccettabile la delegittimazione degli amministratori locali”

0
134

“In una fase caratterizzata dall’assoluta assenza di una politica regionale capace di affrontare e risolvere i problemi dei siciliani e nella quale non vi è una sola riforma realizzata ed un solo provvedimento legislativo che abbia avuto attuazione (riforma del sistema integrato di acque e rifiuti, riforma della Formazione, riforma del governo del territorio), con le naturali e gravi conseguenze di ordine economico e sociale, bisognerebbe ricordarsi che alimentare i sentimenti di sfiducia nei confronti degli amministratori locali rischia ancora di più di compromettere l’incolumità degli unici rappresentanti che si confrontano ogni giorno con i cittadini e che nelle scelte amministrative ci mettono sempre la loro faccia”.

Lo ha detto Leoluca Orlando presidente dell’AnciSicilia, intervenendo sulla polemica relativa al taglio alle indennità degli amministratori.

“L’AnciSicilia  – conclude Orlando – ha già espresso con chiarezza la propria posizione e ci stupisce che si voglia ancora alimentare il fuoco di questa polemica che rappresenta in termini finanziari una questione del tutto marginale rispetto ai problemi della Sicilia”.